Valdobbiadene DOCG

Prosecco superiore

Brut

Brut

Ultimo nato in cantina Bortolin. E da buon ultimo ha accumulato sapienza e storia dalla tradizione spumantistica valdobbiadenese. Vino austero per il consumatore esperto e per iniziare l’affascinante percorso alla scoperta della Valdobbiadene DOCG. È il primo imprescindibile gradino per salire la scala dell’inebriante dolcezza verso il DRY della Gioia.

Ultimo nato in cantina Bortolin. E da buon ultimo ha accumulato sapienza e storia dalla tradizione spumantistica valdobbiadenese. Vino austero per il consumatore esperto e per iniziare l’affascinante percorso alla scoperta della Valdobbiadene DOCG. È il primo imprescindibile gradino per salire la scala dell’inebriante dolcezza verso il DRY della Gioia.

Aspetto

Paglierino accennato con perlage fine e ininterrotto.

Profumo

Vivo e persistente.

Sapore

Robusto e appagante.

Abbinamenti

Da degustazione, accompagnato da scaglie di parmigiano e tavole imbandite di pesce e crostacei.
Glossarietto
del Prosecco

Brut

Valdobbiadene DOCG

Prosecco superiore

Ultimo nato in cantina Bortolin. E da buon ultimo ha accumulato sapienza e storia dalla tradizione spumantistica valdobbiadenese. Vino austero per il consumatore esperto e per iniziare l’affascinante percorso alla scoperta della Valdobbiadene DOCG. È il primo imprescindibile gradino per salire la scala dell’inebriante dolcezza verso il DRY della Gioia.

Caratteristiche tecnico-identificative

Area di produzione

Santo Stefano, i Mass

Vitigno

Glera

Terreno

Argille marnose.

Vigneto

Pendenza 0/40%, quota200/300 metri s.l.m.,età fino a 60 anni, esposizione a SUD/SUD/OVEST, intensità d’impianto 2.500 piante/ha.

Forma di allevamento

Doppio capovolto tradizionale.

Grappolo

Spargolo

Vendemmia

Manuale, seconda quindicina di Settembre.

Temperatura Vigneto

Media Aprile/Ottobre, 17 °C.

Resa

135 q.li/ha.

Vinificazione

Pressatura soffice. Fermentazione primaria. Decantazione statica e fermentazione a temperatura controllata. Affinamento 3 mesi

Metodo di spumantizzazione

Metodo Martinotti o Charmat.

Presa di spuma

30-40 gg

Caratteristiche analitiche

Alcool

11% Vol

Residuo zuccherino

5 gr/lt

Acidità totale

5,21 g/lt

Conservazione e servizio

Bicchiere consigliato

Calice a base ampia e ristretto all’apice.

Temperatura di servizio

8-9 °C

Conservazione

In luogo fresco, al riparo dalla luce.

Caratteristiche organolettiche

Aspetto

Paglierino accennato con perlage fine e ininterrotto.

Profumo

Vivo e persistente.

Sapore

Robusto e appagante.

Abbinamenti

Da degustazione, accompagnato da scaglie di parmigiano e tavole imbandite di pesce e crostacei.